Sunday , 5 December 2021
enfrit
I partiti politici che hanno sostenuto il Presidente Ravalomanana stanno attualmente esprimendo il loro desiderio di raccogliersi attorno al presidente e creare una nuova maggioranza sotto la sua sfera di influenza.

Formalizzare la sfera di influenza presidenziale

I partiti politici che hanno sostenuto il Presidente Ravalomanana stanno attualmente esprimendo il loro desiderio di raccogliersi attorno al presidente e creare un anuova maggiornaza sotto la sua sfera di influenza.

Lentamente, ma sicuramente, la sfera presidenziale di influenza riunirà formalmente i partiti politici pro-Ravalomanana nel tentativo di meglio coordinare e portare avanti gli obiettivi della nuova leadership politica.

Il KKMR, il comitato di supporto al Presidente Ravalomanana durante le elezioni politiche di Dicembre, è ora sciolto. I partiti politici che lo hanno allora sostenuto, ora intendono allinearsi con lui.
Nonostante le posizioni individuali, queste varie enttà politiche esprimono attualmente la loro volontà di raccoglirsi intorno al nuovo presidente e sostenere i suoi obiettivi.

Alain Ramaroson, presidente del partito MASTERS, e fondatore, ha chiaramente annunciato che non desidera più allinearsi con l’opposizione, nonostante fosse alleatodel precedente presidente Albert Zafy che ha sempre mantenuto le distanze da Ravalomanana. Fiero oppositore dell’ex-dittatore Didier Ratsiraka per decenni, Alain Ramaroson ha sostenuto il Pesidente Ravalomanana durante la sua lotta per la presidenza nel dicembre 2001. Insieme con la maggioranza dei partiti politici che hanno sostenuto Ravalomanana vorrebbe rimanere entro la sfera di influenza presidenziale.

Anche Evariste Marson, segretario nazionale del partito RPSD, continua a sostenere l’idea di formare una sfera d influenza presidenziale. Una delle molte vittime dell’ex presidente Ratsiraka, il segretario generale del partito, Eugene Voninahitsy, che ha passato sei mesi in prigione,
privato del suo status di deputato, aderirrebbe anch’egli ad una stabile sfera di influenza presidenziale.

Sebbene il TIM, il partito del Presidente Ravalomanana costituito di recente, stia al momento attraendo numerosi membri degli altri partiti che lo hanno sostenuto durante la lotta per la presidenza il segretario generale del RPSD non vede nulla di sbagliato in questo genere di “mirazione”. Desidera comunque avere il pieno consenso che consentirebbe a ciascun membro di giocare un ruolo più attivo entro la sfera di influenza presidenziale. Ciò è tanto più critico ora che ci avviciniamo alle elezioni generali che, secondo i leader politici, dovrebbero creare un ristrutturato Ramo Esecutivo.