Friday , 16 April 2021
enfrit
Durante le feste di Pasqua solitamente gli abitanti di Antananarivo vanno in campagna. Quest'anno fa eccezione: per la mancanza di carburante e la presenza delle barricate, hanno trascorso le feste in città.

Manifestazioni Pasquali : in tranquillità e allegria

La piazza 13 maggio ha attirato tutta la popolazione il lunedì di Pasqua. Questa volta non per uno sciopero, ma per partecipare ad attività culturali. Per questa giornata ricreativa il ministero della gioventù e dello sport e quello dell’informazione e delle comunicazioni hanno organizzato una manifestazione su questa piazza storica. Il Primo Ministro Jacques Sylla e I due ministri responsabili hanno onorato con la loro presenza la serie di manifestazioni. La giornata è iniziata con una sfilata di biciclette, di motociclette, di roller e di “coccinelle VW”. Una trentina di artisti hanno in seguito rallegrato la giornata con il loro talento. E’ stata eretta un’aera per il karting. Sulla Avenue de l?indipendance I giovani hanno potuto andare sui roller, monopattini e biciclette. Sul piazzale gli stand di giochi organizati dagli scout hanno attirato I bambini. Date le circostanze, I ristoratori e I piccoli commercianti sono stati I primi a trarne vantaggio.

Le famiglie hanno fatto poi pic-nic sulla Piazza 13 maggio! A mezzogiorno hanno spiagato qua e là le “lambahoany” (“lamba”, tessuto, ndt) e hanno pranzato all’aria aperta. L’ombra e il verde sono mancati quando si è alzato il sole.

Cappelli e parasoli hanno donato un po’ di refrigerio. Questa madre di famiglia è assai contenta : “ho portato qui I miei 3 bambini per trascorrrere questa giornata. I piccoli sono contenti della giornata e di guardare gratuitamente le gare di canti. Quanto a me ne approffitto dell’occasione per vendere del succo di frutta”. Per un’altra familglia questa manifestazione è benvenuta perchè gli ha consentito di trascorrere dei momenti meravigliosi. “E’ necessario vivere la realtà con comprensione. Ci rendono la vita difficile ma non dobbiamo privare I bambini di un po’ di felicità !”, conclude un padre di famiglia. 2 milioni circa di persone, si stima, hanno passato la giornata del Lunedi di Pasqua sulla piazza 13 Maggio senza contare quelli che sono venuti a Ambohijatovo dove sono stati installati dei giochi all’aria aperta con grande felicità dei bambini.

Allo stesso tempo, ad Antsahamanitra I giovani fun del rap e dell’hip pop si sono incontrati con la nuova generazione di artisti che suonano questi nuovi stili musicali. Tempo Gaigy, Telo Isan-jato, Tif Tif, Suspance .. I gruppi che hanno intrattenuto I giovani in un’atmosfera piacevole durante tutto il pomeriggio del 1 Aprile. Il Teatro del Verde era pieno da scoppiare e si sono divertiti alla follia. Allo stesso modo gli appassionati del Hira Gasy e canti folkloristici sono stati accontentati ad Antaninarenina vicino ai Jardin du Buffet. Quelli che hanno potuto procurarsi un po di carburante al mercato nero hanno raggiunto Ampitatafika dove delle corse di biciclette,
delle regate canoistiche e dei concorsi di roller sono stati organizzati dall’Associazione
Akila.

La giornata del lunedi è stata una giornata di cultura, la vigilia I templi e le chiese avevano accolto I Cristiani e la popolazione non si è lamentata ha vissuto questi giorni in gioia e serenità.