Saturday , 16 December 2017
enfrit
Durante lo svolgimento della fiera MUBA a Bâle, una cinquantina di persone tra cui i maggiori tour operator svizzeri (TO) hanno approfittato della visita del ministro Roger Mahazoasy per discutere delle problematiche e delle opportunità legate alla destinazione malgascia.

Svizzera: rilancio della destinazione Madagascar

Martedi scorso l?associazione TIM-Svizzera e la Camera di Commercio Svizzera-Madagascar hanno organizzato un workshop al Centro Congressi di Bâle. Ciò ha consentito ai TO di incontrare il nuovo ministro del Turismo malgascio. Quest?ultimo ha sviluppato la politica del governo in materia di rilancio economico. Ha presentato sia la strategia dei suoi ministri sia i loro metodi di lavoro. In particolare il ministro ha presentato i punti principali dello sviluppo quali la cooperazione con il settore privato, lo sviluppo dell?ecoturimo e la lotta contro la corruzione.


Collegamenti aerei
Il rilancio dei collegamenti aerei con il Madagascar è stata un?altra delle delle priorità degli operatori svizzeri. Riguardo i collegamenti tra la Svizzera e il Madagascar, il ministro ha rivelato che sono in corso dei colloqui per migliorare la situazione. Ha anche sottoilineato che i collegamenti interrotti tra alcune provincie riprenderanno dal momento in cui miglioreranno le norme di sicurezza. I TO svizzeri hanno particolarmente apprezzato lo sforzo di Air Madagascar per fornire durante il workshop informazioni chiare ed aggiornate sulla situazione della Compagnia.


Da notare anche la ripresa dei collegamenti aerei da parte di Air Madagascar con 3 voli diretti settimanali tra Parigi e Antananarivo, almeno 1 volo al giorno verso ogni grande città e operativi riprogrammati per migliorare i collegamenti. A livello di tariffe Air Madagascar ridurrà le tariffe in rapporto a quelle della concorrenza con un volo a tariffa promozionale per la tratta Parigi-Antananarivo e ritorno.


Ecoturismo
La seduta è stata principalmente incentrata sullo sviluppo dell?ecoturismo con una presentazione dei Parchi e Riserve gestiti dall?ANGAP. L?ecoturismo è in effetti visto dagli specialisti come una risorsa economica importante. E? proprio la diversità naturale dell?Isola che attira i turisti più che la bellezza delle spiagge.
Per normalizzare il settore è in fase di studio un codice per l?ecoturismo. Il codice mira a massimizzare il ritorno economico per le popolazioni che vivono intorno ai Parchi e a minimizzarne l?impatto negativo. Il direttore dello Zoo di Zurigo ha presentato il Parco Nazionale di Masoala situato nelle regioni orientali del Paese, a nord di Tamatave. Proprio questo Parco è stato parzialmente riprodotto in un?esposizione permanente allo zoo di Zurigo che sarà inaugurata alla fine del prossimo giugno.
Gli operatori turistici svizzerisono stati piacevolmente sorpresi dalla volontà dimostrata dalla parte malgascia ben sapendo che occorrerà ancora molto lavoro per rendere concrete le misure presentate durante il wokshop.